La vostra sicurezza è la nostra professione
Martedì  11  Maggio    ore:  
Italiano English Russian
Meteo Toscana
Meteo Toscana

Press area e News




EVENTI
25/03/2021 - 25/03/2021
In occasione del Capodanno dei Pisani ci è stato consegnato da Pacini Editore il libro sulle G.P.G.
In occasione dei 20 anni di attività del Corpo Guardie di Città è stato ideato e realizzato un progetto editoriale che ha visto protagonista lo scrittore Andrea Ambrosino, supportato da PACINI Editore per la realizzazione del libro IL TURNO DI GUARDIA , la cui prefazione è stata confezionata da Mariano Bizzarri Ollandini.

IL TURNO DI GUARDIA non è solo un libro di racconti con dei protagonisti insoliti come le Guardie Particolari Giurate.
Questo libro ambisce ad essere un forte messaggio all’intera collettività che sembra di non vedere le G.P.G. (questo è il loro acronimo) : quando va bene nella quotidianità fanno parte degli invisibili e quando va male sono dei “rompipalle”.
Per non dire di quando va malissimo e allora si sente o si legge l’ennesima notizia di una Guardia Giurata morta in una sparatoria o in un incidente stradale. Quando proprio le cose finiscono male per la povera guardia, ecco, allora il mondo si accorge di lei.

Sulle Guardie Giurate (angeli nell’ombra, come qualcuno li definisce), impegnate in prima linea a prestare tutti gli indispensabili servizi della filiera della sicurezza privata, dovrebbero accendersi i riflettori, perché il loro operato, come evidentemente dimostrato anche in questo anno di pandemia da Covid-19, è socialmente più che utile ed indispensabile, pertanto non può e non deve essere banalmente ignorato o denigrato.

Questo libro vuole essere la voce silenziosa di un settore professionale che chiede di essere ascoltato e valorizzato.

Ricordatevi sempre che le Guardie Particolari Giurate sono donne e uomini che svolgono un lavoro usurante, spesso ingrato e sottovalutato, ma a cui gran parte di noi ricorre per poter andare a letto con un pensiero in meno.

Nel libro IL TURNO DI GUARDIA ci sono storie e racconti delle G.P.G. e nella prefazione è raccontata la loro storia che inizia grazie al Primo Capo della Polizia di Stato, lo stesso che fondò il Corpo delle Guardie di Città.

Link correlati
   
stampa