La vostra sicurezza è la nostra professione
Sabato  15  Dicembre    ore:  
Italiano English Russian

CALENDARIO NEWS ED EVENTI

Meteo Toscana
METEO TOSCANA
Guarda le previsioni meteo per la tua provincia:

Press area e News




EVENTI
01/12/2018 - 01/12/2018
Corpo Guardie di Città in servizio per la vigilanza dei beni mobili e immobili del Comune di Cascina
Il servizio di vigilanza denominato “ SENTINELLE DI NOTTE “ sarà svolto da autopattuglie dedicate dell’Istituto di Vigilanza Privata Corpo Guardie di Città che :
1) percorreranno a modesta velocità le strade dove si trovano le proprietà del Comune di Cascina da vigilare, secondo un percorso prestabilito ma variabile ogni notte, in modo che nessuno possa prevedere dove si troveranno le Guardie di Città in un determinato orario
2) saranno pronte ad intervenire in caso di richieste e/o di segnalazioni dei cittadini ricevute dalla centrale operativa tramite telefonata gratuita al Numero Verde 800.983030 o messaggio gratuito tramite WhatApp 345.2805411
3) pattuglieranno con mirate ispezioni di controllo le proprietà del Comune di Cascina per evitare furti e danneggiamenti ma soprattutto per distogliere i malintenzionati dal commettere reati contro tale patrimonio
Le autopattuglie di servizio saranno munite di telefono cellulare smart-phone, collegate con la centrale operativa e le altre auto-pattuglie del Corpo Guardie di Città tramite GSM e radio rice-trasmittente ma anche con un gruppo di WhatsApp creato ad hoc in modo da rispondere nell’immediato alle esigenze specifiche che verranno inoltrate a mezzo messaggio ( corredato anche di immagini e video ) dai cittadini e dai soggetti pubblici che aderiranno al progetto. Il Corpo Guardie di Città provvederà altresì ad assicurare la tempestiva trasmissione di dati e di notizie di interesse, anche sulla base di eventuali segnalazioni loro pervenute, utilizzando strumenti tecnologici idonei a garantire la rapida e documentata comunicazione delle informazioni di cui verranno a conoscenza durante il servizio.
Le Guardie di Città adibite a svolgere il servizio “ Sentinelle di Notte ” avranno sui loro smartphone una applicazione fornita e rimodulata ad hoc da Vodafone per aggiornare la centrale operativa che ha il compito di redigere il report e valutare se coinvolgere le Forze dell’Ordine nell’immediato oppure inoltrare il report il giorno successivo per realizzare lo scopo del progetto : sistema di collaborazione informativa tra la centrale operativa del Corpo Guardie di Città e quelle delle Forze dell'Ordine e della Polizia Municipale di Cascina, allo scopo di segnalare situazioni di interesse per l'ordine e la sicurezza pubblica, comprese quelle relative a fattori ambientali e di degrado che incidono sulla sicurezza urbana.
Sentinelle di Notte è basato sul Protocollo d'Intesa del Ministero dell’Interno denominato "Mille Occhi sulla Città" in cui è stato stabilito che le guardie particolari giurate, pur non esercitando funzioni di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria, svolgeranno i compiti di osservazione e raccolta di elementi di interesse per le Forze di Polizia e la Polizia Municipale, nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti sulla privacy, delle procedure tecniche previste, nonché delle direttive tecnico operative disposte dal Questore.
Le informazioni, riguardanti non solo fatti connessi alla commissione di reati ma anche fatti relativi alla sicurezza urbana, alla sicurezza stradale, ai servizi pubblici essenziali nonché a particolari situazioni di carattere sociale, verranno inoltrate, in via generale, alla Sala Operativa della Questura, ma anche alla Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Compagnia di Pontedera nonché al Comando della Polizia Municipale del Comune di Cascina per quanto attiene alla sicurezza urbana.
Sentinelle di Notte rappresenta un passo decisivo per l'attuazione di un sistema di sicurezza partecipata, nella cornice della sussidiarietà e della complementarietà, che vede coinvolto l’Istituto di vigilanza privata Corpo Guardie di Città in un rapporto di stretta collaborazione con le Forze dell'Ordine e la Polizia Municipale del Comune di Cascina.
La mattinata del 01 dicembre, che ha preceduto l’inizio del servizio è stata caratterizzata da tre passaggi fondamentali per l’attuazione del progetto SENTINELLE DI NOTTE :
- come previsto dal Garante della Privacy (provvedimento n. 232 del 18.04.2018 e rev. del 29.05.2018) Corpo Guardie di Città ha fornito un’idonea informativa alle guardie giurate che effettueranno tale servizio ed in linea con quanto espresso dallo Statuto dei lavoratori sono state convocate le rappresentanze sindacali ed il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (R.L.S.) che hanno sottoscritto uno specifico accordo visto che l’Applicazione fornita da Vodafone permette di
1 comunicare in tempo reale come una radio (walkie talkie) per parlare con una guardia specifica oppure con specifici gruppi creati ad hoc per le varie necessità.
2 gestire direttamente dalla centrale operativa le comunicazioni verso i vigilantes
3 visualizzare attraverso una mappa interattiva la posizione ( geo-localizzazione satellitare ) dei dispositivi in dotazione alle Guardie di Città
4 creare gruppi a cui comunicare informazioni specifiche e dare la priorità alle comunicazioni importanti relative al servizio “ Sentinelle di Notte ”
5 inviare e ricevere in tempo reale immagini, documenti e messaggi testuali a gruppi di guardie giurate o a specifiche guardie
6 inviare un allarme in caso di pericolo : quando la guardia è in difficoltà o si stente male, visto che non tutto si può prevedere e prevenire, anche eventuali incidenti sul lavoro, c’è la possibilità di far intervenire in tempo, per minimizzare l’impatto e i rischi che può correre, un’altra pattuglia o le forze dell’ordine o specifico soccorso sanitario sia premendo il tasto di richiesta di intervento che in automatico se la guardia cade a terra
- come previsto dal regolamento interno dell’Istituto di Vigilanza approvato dal Questore di Pisa sono state consegnate alle guardia giurate che svolgeranno il servizio “ Sentinelle di Notte” le specifiche disposizioni di servizio redatte dal Dr. Paolo Rossi, Questore della provincia di Pisa, ma concertate dallo stesso Rossi con il Dirigente della Polizia Amministrativa Dr. Bernardino Ponzo ed il funzionario della Polizia Amministrativa V. Comm. Manuele Pupeschi
- come previsto dal bando pubblico , che si è aggiudicato il Corpo Guardie di Città tramite Mepa ( Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione ) , è stata effettuata una conference call con il Comandante della Polizia Municipale Dr. Paolo Migliorini e con il Sindaco del Comune di Cascina Susanna Ceccardi per stabilire luogo di inizio del servizio e specifiche modalità di vigilanza su parchi, scuole, uffici, palazzi ed in generale su tutte le proprietà mobili ed immobili comunali, sia per prevenire eventuali reati, come furti, danneggiamenti o vandalismi, sia per segnalare eventuali disservizi, ma anche sottopassi impraticabili, abbandono dei rifiuti in aree e/o strade di proprietà del Comune di Cascina, atti vandalici al patrimonio pubblico, evidenti violazioni delle ordinanze comunali, commercio abusivo di bevande alcoliche e/o materiale contraffatto, parcheggi di autovetture di fronte a cancelli con regolare autorizzazione di passo carrabile, occupazione abusiva di suolo pubblico, camper e/o roulotte in aree prive di autorizzazione alla sosta (al fine di evitare la formazione di accampamenti abusivi), veicoli abbandonati, illuminazione pubblica spenta o con evidenti problemi di funzionalità, strade e/o aree allagate, dissestate, ghiacciate, innevate o con evidenti problematiche per la circolazione, incendi o abbruciamento di residui vegetali che non rispetta i limiti e le condizioni dettate dalla legge e quindi in aree ed in orari dove non sono consentiti (al fine di evitare la formazione di grossi incendi ), eccetera.

Link correlati
stampa